Image

Interventi in massima sicurezza

Procedure di raccolta, smaltimento e bonifica di aree contaminate da agenti inquinanti, secondo procedure di altissima sicurezza.

Il fine di una bonifica è quello di salvaguardare l’ambiente e la salute. Secondo la legge la bonifica è “l’insieme degli interventi atti ad eliminare le fonti di inquinamento/le sostanze inquinanti o a ridurre le concentrazioni delle stesse presenti nel suolo, nel sottosuolo e nelle acque sotterranee ad un livello inferiore alle Concentrazioni Soglia di Rischio (CSR)/Contaminazione (CSC)” (art. 240 di D.Lgs. 152/2006).

Pertanto Isovit, per lavorare in assoluta sicurezza, attua un procedimento di bonifica che richiede: definizione preliminare del modello concettuale del sito ( definizione delle caratteristiche dello stesso e della distribuzione della contaminazione); predisposizione del Piano di Caratterizzazione ( raccolta di dati storici finalizzata alla ricostruzione di tutte le attività produttive che si sono succedute sul sito, defininendo i centri di pericolo); definizione di un protocollo di campionamento ed analisi ( indicazione dell’ubicazione e tipologia delle indagini, del set analitico e delle metodiche analitiche per avere dati delle condizioni del sito); progettazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica finalizzata alla determinazione delle Concentrazioni Soglia di Rischio (CSR) accettabile per quel sito specifico; redazione del Progetto Operativo di Bonifica ( individuazione interventi di bonifica, tecnologie applicabili, costi e tempi previsti per la bonifica); redazione della certificazione di avvenuta bonifica.
EFFICIENZA IN AMBIENTI migliori

EFFICIENZA IN AMBIENTI migliori

Isolamenti e coibentazioni termiche e acustiche. Per un grande risparmio energetico e per migliorare la salute ambientale.
ANALISI DEI SITI E DEI RISCHI

ANALISI DEI SITI E DEI RISCHI

Individuazione della sorgente di contaminazione, quantificazione della diffusione, studio della idonea procedura di bonifica.